Seleziona una pagina

La musica può donare delle ali  ai vostri pensieri e illuminare la vostra anima di una luce eterna                                                                        (Platone)

********************************************************************************

Su mandato del Ragionier Caccia* darò le mie impressioni sulla giornata di sabato che ho vissuto solo parzialmente (grazie a Tobo Piede Peloso Hobbit e Valturlà per avermelo ricordato). Premetto che permetterò a Mone di leggere il Post senza dover prender fuori vacanza.
Il ritrovo mattiniero ha portato la guggen a rifocillarsi presso il Bar Indios, luogo che sarà anche la meta finale di alcuni pochi intimi. Prove e primo sudarium in palestra. Pranzo all’Indios (ho omesso i dettagli non essendo presente). L’Indios é anche luogo di permanenza fin verso le 15, ora del trucco.

Nella palestra qualcuno ha deciso di accendere il forno e quindi la temperatura é già ad un livello ottimale. 
Le carni dei canegattini iniziano a cuocere lentamente. Aldo Medas ha portato il rosmarino e Shaggy provvedere ad insaporire con ulteriori spezie (Antony detto Er Monnezza ha già provveduto da se).
Gli avvoltoi son già in agguato pronti al banchetto. Ci si veste con i diversi costumi che si sono avvicendati nel corso degli anni (indiani, romani, cortigiani, spaventapasseri, funky, blues,..).

Alle 17°° finalmente si aprono le danze o meglio, inizia l’Accademia. Si intervallano i diversi gruppetti di ginnastica sotto le note della Canegat. Tecnico Audio Dj Tony Manero von Ciass.

Il pubblico (Numeroso) é caloroso (in tutti i sensi) e assiste con grande interesse. 
Il caldo é quasi asfissiante ma l’ambiente é coinvolgente. 
Termina l’Accademia. Siamo tutti stanchi e accaldati ma anche soddisfatti.
Doccia e pronti per la serata..
La tappa seguente é la cena. La ginnastica di Stabio, tramite il gruppo dell’Oratorio (Masterchef Bianchi & Co), ha preparato una grigliata pantagruelica.
La serata può avere inizio…Vizz giunge con un compare che intratterrà alcuni membri con canzoni e distribuendo nocino IGP. 
Un altro gruppo popola il Bar Indios per seguire la finale Champions dove un vecchietto esagitato bianconero sfoggia la sua passione con imprecazioni e versi da OrangoTano.
La partita finisce..Il gruppo si é ridotto..Chi sta all’Indios chi nei pressi della Palestra. 
Penny si esibisce con Paolo al Karaoke. Seguirà l’esibizione di altri canegattini con Gli Anni (883), canzone simbolo di questo carnevale 2015. Gli avvoltoi hanno oramai fatto banchetto e in pochi rimangono a far serata. Terminiamo la serata al Bar Indios dove il trio SaloGugliesisters danno sfoggio di balli sfrenati.
Prima di andare a casa una foto in mezzo alla strada, con il sedere di Wilson in bella mostra.
Un ottima conclusione di giornata. Grande Canegat!

*Carriera del ragionier Caccia: aveva diritto a: segretaria in minigonna (Piff), cartella per la firma in pelle di vitello e macchina con autista a disposizione (Tobo visto che gestisce già i treni). Secondo scatto: “Nomina a direttor. dott. ing. gran. ladr. di gran croc. pezz. di merd.”: due segretarie in body (Wilson e Filo), quattro telefoni cellulari, cartelle per la firma in pelle di cobra (Valtu)… e fastosa limousine con au…tista omosessuale. Terzo scatto: “gran farabutt. ladr. matricolat. paracul.”: quattro segretarie in topless (Mone, Peto, Ivan e Aldo Medas), cartelle per le firme in pelle umana di extracomuniStabio (Silvio)… elicottero personale e tre portaborse (Cip-Ciop e Ciapp). Ma quando ottenne un cocchio a due pariglie bianche con lacchè e il diritto al potere temporale, Jack si trovò di fronte ad una nuova inquietante qualifica: “natural. prestanom. omm. di pagl. gran test. di cazz.” (da il film Fantozzi).